Nuova sconfitta ucraina a Berestovoe: fallito il tentativo di sfondare nel Donetsk

Pochi minuti fa, è arrivata la notizia di una nuova sconfitta delle forze ucraine nel territorio della regione della Repubblica popolare di Donetsk nell’area del villaggio di Berestovoe.

La conferma è arrivata dal comandante delle forze speciali russe Akhmat, Apty Alautdinov, il quale ha affermato che l’attacco nemico è stato respinto infliggendo forti perdite.

Gli ucraini riusciti a sfuggire alla distruzione hanno lasciato sul campo una grande quantità di materiale bellico (in gran parte fornito dai regimi occidentali).

Questa ulteriore sconfitta ucraina conferma la tendenza al peggioramento per il regime di Kiev, la cui baldanzosa controffensiva si è risolta in un totale disastro con perdite enormi.

Intanto, lasciando la conferenza di Samarcanda, il presidente Putin ha ringraziato gli organizzatori uscendo tra gli applausi, giusto per dimostrare che ad essere isolata è l’UE.